Mare

  • Torre dell'Orso - Melendugno
    Torre dell'Orso - Melendugno

Castro
Il borgo di Castro, di aspetto medievale ma di origini più antiche (fondato dai cretesi o dai greci), si affaccia sul mare Adriatico da una suggestiva posizione panoramica incorniciata dal verde degli ulivi. Da questo centro più elevato, chiamato appunto Castro Superiore, si scende poi a Castro Marina, antico borgo di pescatori collocato in una splendida insenatura della costa adriatica salentina. Vai a scheda dettaglio>>

Marine di Nardò
Le marine di Nardo, S.Caterina-Portoselvaggio-Sant’isidoro, sono raggiungibili percorrendo la comoda strada Lecce-Galatone-Nardò.
S.Caterina si caratterizza principalmente per le numerose ville ubicate nell’ampia e fiorente pineta situata su una collinetta che domina la piazzetta del centro balneare, piazzetta molto frequentata soprattutto dai giovani che affollano i bar, la spiaggetta e la scogliera che si affaccia su di un mare dai meravigliosi colori. Vai a scheda dettaglio>>

Marine di Salve
Sul versante ionico del basso Salento, la città di Salve, attorniata dalle sue marine, Posto Vecchio, Pescoluse, Torre Pali e Lido Marini, sembra quasi appartenere al mare più che alla terraferma. Le acque azzurre e cristalline, le dune sabbiose ricche di vegetazione e i famosi gigli, al calar del sole fanno di Salve una delle località balneari più attraenti e apprezzate del Salento, insignita della Bandiera Blu 2013. Vai a scheda dettaglio>>

Marine di Ugento
Ugento comprende la frazione di Gemini e quella di Torre San Giovanni, la marina di Torre Mozza, quella di Lido Marini e la località Fontanelle. E’ rinomata per la costa sabbiosa, che ricorda molto le spiagge caraibiche, con una bassissima presenza di scogli in alcuni tratti, e per diversi bacini artificiali, che punteggiano il paesaggio sino all’entroterra, mescolandosi con ulivi imponenti e splendidi. Vai a scheda dettaglio>>

Otranto
Per secoli centro culturale, politico ed economico del Salento, Otranto è posizionata nel tratto di costa più orientale d’Italia, a circa 30 km da Lecce, su uno sperone roccioso a picco sul mare. Questa città, considerata fin dall’antichità un ponte naturale tra Mediterraneo ed Oriente, conserva ancora le tracce dell’incontro tra diverse culture. Ad Otranto, il Castello aragonese, le mura difensive, tutto l’aspetto del borgo medievale che appare come una fortezza, ci raccontano la storia del permanente pericolo rappresentato dai Turchi e culminato nell’assedio e nelle tragica invasione del 1480. Vai a scheda dettaglio>>

Porto Badisco
Porto Badisco è una nota località balneare situata nel territorio del comune di Otranto, in provincia di Lecce. Meta turistica di notevole interesse storico-paesaggistico, si affaccia sul mar Adriatico e dista meno di 8 km da Otranto, 37 km da Lecce, 8 km da Santa Cesarea Terme e 15 km da Castro. A Porto Badisco si trova inoltre la Grotta dei Cervi, che contiene importanti disegni realizzati con guano di pipistrello Neolitici ed è caratterizzata da numerosi anfratti e calette di rara bellezza. Vai a scheda dettaglio>>

Roca Vecchia
Roca Vecchia o Rocavecchia è una località costiera del Salento e una delle marine di Melendugno, in provincia di Lecce. Si affaccia sul Mare Adriatico ed è posta tra San Foca e Torre dell’Orso.
Sede di importanti scavi archeologici, è un centro turistico di rilievo durante il periodo estivo. Si segnalano la torre di avvistamento cinquecentesca, le rovine del castello a picco sul mare, il santuario della Madonna di Roca del XVII sec. e le due grotte Posia (dal greco, “sorgente d’acqua dolce”), meglio note come grotte della Poesia. Vai a scheda dettaglio>>

San Foca
San Foca è una località costiera del Salento, parte della marina di Melendugno, di cui è frazione, in provincia di Lecce. È situata tra Torre Specchia Ruggeri e Roca Vecchia, sul Mare Adriatico. Il suo porto turistico è uno dei più importanti del litorale compreso fra Brindisi e Otranto.
La costa nel territorio della marina è rocciosa ed è caratterizzata da due insenature sabbiose (a nord e a sud del porto). Nell’insenatura nord sono presenti alcuni scogli con dimensione da uno a trenta metri. Il più famoso prende il nome di Scoglio dell’otto per via della sua forma caratteristica. Vai a scheda dettaglio>>

Santa Cesarea
Santa Cesàrea Terme (Santa Cisaria in dialetto salentino, fino al 1929 chiamata Santa Cesarea) è un comune italiano di 3.027 abitanti della provincia di Lecce in Puglia. Situato sulla costa orientale della penisola salentina, all’imbocco del Canale d’Otranto, è uno dei centri a maggiore vocazione turistica del Salento. È una stazione idrotermale. Il territorio del comune di Santa Cesarea Terme, che occupa una superficie di 26,66 km² nella parte più orientale della provincia di Lecce, è compreso tra gli 0 e i 129 metri sul livello del mare. Presenta una morfologia pianeggiante all’interno, con distese di uliveti secolari, e una fascia costiera alta e frastagliata con faraglioni, grotte e piccole baie. Vai a scheda dettaglio>>

Torre dell’Orso
Torre dell’Orso è una località balneare del Salento, marina di Melendugno, in provincia di Lecce. Nota per l’ampia spiaggia di finissima sabbia color argento, Torre dell’Orso vanta un mare particolarmente limpido per le correnti del Canale d’Otranto. Grazie a questa caratteristica d’estate la località è frequentata da molti turisti ed è stata più volte premiata con la Bandiera Blu d’Europa per la trasparenza e la pulizia del mare. Vai a scheda dettaglio>>

Categoria:

Comments are closed.